Questo metodo basato sugli insegnamenti tradizionali indo-tibetani riproposti con un linguaggio non convenzionale, fa leva sull’energia del cuore, sul desiderio di alleviare la sofferenza propria e degli altri. Si pone nell’universo delle discipline tradizionali e si avvale di tutti gli strumenti tramandati: asana, pranayama, yantra, mantra, mandala, meditazione, energia dei cristalli e dei colori, della musica e delle stagioni.
Ogni posizione evoca un modello specifico di energia ed è accompagnata da riflessioni appropriate, da visualizzazioni, da mantra.
Il Maitri Yoga si basa sugli insegnamenti tibetani tradizionali, detti delle Cinque Saggezze, o dei Cinque Lignaggi dei Dyani Buddha, Buddha di meditazione, a cui va aggiunto un atteggiamento di apertura e di rispetto chiamato “maitri”. E’ un metodo sviluppato da Lama Chögyam Trungpa Rinpoche, negli anni 70 (riconosciuto come Mahasiddha dal Dalai Lama) con l’intento di lasciarci uno strumento potente in questi nostri tempi.
I partecipanti acquisiranno tecniche e conoscenze da integrare nella loro pratica.
La pratica di questo stile di Yoga è particolarmente indicata per tutti coloro che, per motivi diversi, si prendono cura del prossimo.


Approfondimento


Questo metodo, basato sugli insegnamenti tradizionali indo-tibetani, fa leva sull’energia del cuore, sul desiderio di alleviare la sofferenza propria e degli altri.
La pratica di questo stile di Yoga è particolarmente indicata per tutti coloro che, per motivi diversi, si prendono cura del prossimo.

IL METODO

La pratica del Maitri Yoga è stata creata e sviluppata inizialmente sotto la guida di Chögyam Trungpa Rinpoche che aveva chiamato questo insegnamento: “knowledge of the space Maitri”, Maitri la conoscenza dello Spazio “.

Il Maitri Yoga si basa sugli insegnamenti tibetani tradizionali, detti delle Cinque Saggezze, o dei Cinque Lignaggi dei Dyani Buddha, Buddha di meditazione, a cui va aggiunto un atteggiamento di apertura e di rispetto chiamato "maitri".

La pratica consiste nel mantenere una postura particolare in un ambiente colorato, sia usando occhiali colorati, sia praticando in locali appositamente progettati. Ogni posizione evoca un modello specifico di energia ed è accompagnata da riflessioni appropriate, da visualizzazioni, da mantra.

La pratica Saggezza delle Cinque Energie è un veicolo per l'auto-scoperta e uno stile di lavoro con le persone.

Le due energie che, unite, generano l’Universo come sono tramandate dalla Tradizione Mahayana sono l’oggetto della meditazione ed insieme gli strumenti della pratica del Maitriyoga.
La Tradizione Mahayana associa il potere della Saggezza all’energia femminile e il potere del Metodo all’energia maschile.
Questa affermazione sintetizza una complessa architettura di pensiero, che viene tramandata, oltre che attraverso i testi e le insostituibili spiegazioni orali dei Lama, attraverso un codice iconografico molto rigoroso. I caratteri di questo codice sono le immagini delle “figure limite”, vere icone del pensiero analogico che la tradizione popolare pone sugli altari come divinità, insieme alle immagini dei Mandala, vere e proprie “mappe” della dimensione mentale ed emozionale. A questi si sovrappongono il codice del colore , del suono, degli oggetti simbolici, degli animali, dei numeri rituali. Il tutto mixato all’interno di “percorsi” per l’evoluzione detti Sadhana. La pratica costante della Sadhana accompagna il Praticante in un processo di trasformazione della personalità o di alcuni aspetti di essa. Esiste una serie non infinita di Sadhana, tramandate secondo diverse linee di insegnamento, chiamate Lignaggi. La stessa Shadana può essere presente in diversi lignaggi, con piccole varianti.
La Sadhana di Maitri è una di queste, e trasforma le persone nel loro aspetto meglio rappresentativo: quello radioso della soddisfazione, della fiducia, dell’amore.
La saggezza non è dunque l’unico aspetto dell’energia femminile, ma anche la Compassione, l’amorevolezza verso gli esseri che soffrono, sia per motivi fisici o interiori. L’amore empatico, che non desidera possedere ma liberare dal dolore.
Un desiderio che sorge dalla consapevolezza che il dolore dell’altro rende anche il nostro mondo addolorato e negativo.
Il Maitri yoga si pone nell’universo delle discipline tradizionali come un metodo di insegnamento che fa leva sull’energia del cuore, sul desiderio di alleviare la sofferenza propria e degli altri. Per questo è offerto alle persone che soffrono per qualunque motivo, esteriore o interiore.
Si avvale di tutti gli strumenti tradizionali: asana, pranayama, yantra, mantra, mandala, meditazione, energia dei cristalli e dei colori, della musica e delle stagioni.


A CHI E’ RIVOLTO:

E’ per chi desidera vivere la propria vita più pienamente e imparare strumenti abili nel relazionarsi con gli altri.
E’ per le persone interessate alla crescita personale
È un valido supporto per i professionisti (salute mentale, arteterapeuti, facilitatori, counselor, naturopati)
per gli educatori (insegnanti, manager e trainer)
per i leader delle organizzazioni di formazione
per gli Artisti (arti visive, danza, teatro e musica)
La pratica dello yoga, a diversi livelli, è fortemente consigliata quale complemento alla formazione del Naturopata e di tutti coloro che per motivi diversi, si prendono cura degli altri.

CORSI
Ogni anno l’apertura delle attività é preceduta dal Guru Puja dedicato a tutti i Maestri.

MAITRI YOGA – corso propedeutico
Questo corso è proposto per coloro che hanno poca o nessuna esperienza di pratica yoga. Si procede lentamente e le asana (posizioni) sono spiegate dettagliatamente e sono raggiunte attraverso l’impostazione del corpo, ottenuta mediante numerose posizioni preparatorie e intermedie, meditazioni e rilassamenti guidati. Si prende confidenza con la pratica della visualizzazione, del respiro, del mantra, del rilassamento profondo. Mentre gli allievi progrediscono sotto l’occhio esperto degli istruttori sono via via invitati ad accedere ad un livello superiore di corso.

MAITRI YOGA - corso avanzato
Questo corso è per coloro che hanno familiarità con la pratica yoga anche con approcci differenti e vogliono approfondire la loro pratica e la canalizzazione delle energie nel corpo e nella mente. Vengono affrontate le evoluzioni delle asana previste dalla tradizione e affinate le tecniche di pranayama, raja yoga e identificazione visionaria.

MAITRI YOGA – seminari e ritiri
Questi workshop sono rivolti a praticanti e istruttori che vogliano approfondire uno stile poco conosciuto. Si tratta di un calendario di date annuali che tengono conto dell’energia del Sole, della Luna e di quella dei luoghi e degli insegnanti. Lo scopo è quello di ottenere una reale trasformazione e l’energia per condividerla. L'enfasi è posta nell’entrare profondamente nella sensibilità e nell’emozione, in contatto con sé stessi e con le energie che ci attraversano, interne ed esterne, mentre si pratica Sadhana e Mandala.

DOVE E QUANDO

I calendari di Maitri yoga sono forniti trimestralmente dalle diverse sedi e potrebbero subire variazioni per cui è sempre bene inviare una email o telefonare per sincerarsi che sia ancora possibile inserirsi nel corso desiderato.

Sedi a Bologna e Badia Tedalda - AR